Dopodiché bisognerà recarsi dal proprio medico di Medigina Generale che inserirà il suddetto codice nel database. Uneba, salve, sono operaio del settore cartotecnico, turnista a ciclo non continuo. @irene Cordiali saluti Giorno 8: 23-6 I riposi per allattamento sono due giornalieri di un’ora ciascuno che si riducono ad 1 ora complessiva se il datore di lavoro ha allestito una Fortunatamente la risposta è sì. Buon giorno, per una neurite ottica retro bulbare recidivante rientra tra le patologie che esonerano dal turno di notte? @serena Il problema è che io mi sto separando e facendo il turno di pommerigio ho dei problemi non potendo andare a prendere il bambino a scuola e poi non avendo con chi lasciarlo fino alle 22 e 30 . E chi lavora al posto dell’altro turnista? Grazie. di reperibilità interna. Cordiali saluti, Le 11 ore di riposo vengono rispettate ma nel secondo giorno è consentito fare 17 ore consecutive? È vero? Invece, fino ai tre anni, la richiesta la può fare impunemente, ma la lavoratrice può rifiutare. Salve sono una madre separata con affido condiviso ma con prevalenza di dimora presso la mia abitazione. Vorrei sapere se posso chiedere l esenzione al turno di pommerigio. Il lavoro notturno dei dipendenti con contratto medici ospedalieri 2019-2020 è quello che si svolge tra le 22 e le 6 del mattino del giorno seguente. posso per esempio prendere le due ore solo quando faccio la mattina e le restanti 8 utilizzarle per non fare una notte? Posso chiedere dovessero esonerata dalle notti? Grazie per la risposta. Su questo contratto possiamo dare eventualmente indicazioni e chiarimenti, ma naturalmente non ci permettiamo di intervenire in altri settori e, soprattutto, altri contratti. Sono in stato interessante e ho letto, nel contratto Uneba, che una volta conclusa la maternità fino al primo anno del bambino si è esonerati dal fare le notti, mentre nel 2 e 3 non si è obbligati. ho dato la mia disponibilità a fare qualche notte, questo mese ne ho 9,spesso doppie o triple di seguito. 30 di notte provoca danni e influisce negativamente su questa patologia? Inoltre, nel momento in cui la notte capitasse di domenica o in un festivo, come dovrebbe essere retribuita? In pratica posso chiedere di lavorare dal lunedì al sabato con orario diurno? al fine di conciliare, per quanto possibile, le esigenze prioritarie dei servizi con le necessità dei lavoratori e di garantire l’effettivo godimento del riposo settimanale. 196/2003, La informiamo che: Termometro Politico è un istituto di sondaggi certificato Esomar. Significa che i pazienti a cui viene diagnosticata questa patologia non devono pagare né visite né esami prescritti per tenere sotto controllo la malattia, come ad esempio: E se no, come devo comportarmi per tutelarmi e assicurarmi che ciò non accada più? Significa che i pazienti a cui viene diagnosticata questa patologia non devono pagare né visite né esami prescritti per tenere sotto controllo la malattia, come ad esempio: riunire i codici di esenzione legati alla disfunzione della tiroide, abbiamo Grazie. ( compresi figli in adozione o in affido): Si tratta di una patologia che colpisce la tiroide ed è di natura autoimmune. Nel riunire i codici di esenzione legati alla disfunzione della tiroide, abbiamo fatto riferimento all’Allegato 8Bis del DPCM del 12 gennaio 2017. Considerando che la legge prevede un Riposo Settimanale di 35 h (24h giornaliere+11h di pausa tra un turno e l’altro) è legale una turnazione di questo tipo? Sono un dipendente delle F.A. Buonasera volevo chiedervi ho una bimba di otto anni e un bimbo di tre… Lavoro e a volte il datore di lavoro mi fa montare o alle cinque o alle sei del mattino. Dalle 23 alle 6 del mattino; 3. certe soglie reddituali (codice E0) e se si possiedono altri requisiti Servizio di assistenza pratiche fiscali e tributarie: mod.730, Unico, Successioni. Prestazioni radioterapiche definite dallo specifico piano di trattamento: Ecocolordopplergrafia cardiaca. Nel 1. lavoro come portiere di notte qualificato in un albergo, faccio turni che vanno dalle 23:00 alle 7:00 del mattino, volevo chiedere: tra sabato e domenica, le ore che vanno dalle 24.00 alle 7:00 vanno considerate festive? salve, ho letto le altre domande. il contratto Uneba, che è quello su cui noi possiamo provare a dare consulenza, non riguarda autisti di autobus da turismo, bensì s’applica a strutture per anziani disabili minori e simili.Per questo temiamo di non poterla aiutare. ho un bimbo di neanche 2 anni! È legale tutto ciò? E in particolare è corretto utilizzare la reperibilità interna al posto di un turno notturno, per di più previsto all’interno di una comunità, dove l’operatore deve fare guardania notturna? Il Sistema sanitario nazionale riconosce, però, a chi soffre di tiroide l’esenzione dal pagamento del ticket nei casi di tiroidite autoimmune (codice di esenzione: 056). Malattia, cod. Il mio problema è che il padre dei bimbi mio marito lavora in un’altra regione noi viviamo nel Lazio torna a casa il venerdì sera. Grazie. Lavoro come infermiera turnista da 6 anni, e assumo eutirox dal momento della diagnosi. Un regolare turno notturno costerebbe solo una maggiorazione del 20% ( €. O dovbiamo stare seduti aspettando se arriva la chiamata? Radiografia standard del torace: Teleradiografia, Telecuore. Il mio datore di lavoro mi ha programmato 14 notti di fila da domani giorno 15 fino alla notte del 29, si può fare? Ecco la risposta della segreteria Uneba. Se sì fino a che anno di età delle bimbe? Cordiali saluti, Posso chiedere di non lavorare la notte, quando lui è di servizio, in quanto abbiamo 2 bimbe sotto i 12 anni. In data 10 marzo 2018 alle 13:43 Elisabetta ha scritto: E poi è vero che se continui a cambiare dosaggio spesso prima o poi si avranno conseguenza di salute come patologie cardiache, ischemie, insufficenze renali ecc ecc. l'importante è non abbattersi e mantenere la calma .Nessuno verrà moderato ma ognuno è responsabile di ciò che scrive. 17 ore le lavora Per ogni patologia, adesso, andremo a elencare i relativi È denominata periodo notturno la fascia di almeno 7 ore continue e che racchiuda l’orario da mezzanotte alle 5 del mattino. Siamo due infermiere io e mia moglie Il quesito è: l'esenzione riguarda anche i dirigenti medici? Cambiata la nostra situazione familiare. Dal 2006 scrivo per riviste, per poi orientarmi sulla redazione di testi pubblicitari per siti aziendali. Può farlo? Buongiorno Rieti inerente il personale con 30 anni di servizio e/o 50 anni di eta’ sia lungi dall’essere risolto in quanto ad alcuni nostri iscritti sono stati assegnati turni notturni che non rispettano quanto previsto dalla vigente normativa. Grazie, Salve , sono operatori sócio da io . E se un domani un altro dipendente presentasse a sua volta una analoga richiesta basata su condizioni familiari purtroppo molto comuni a tante persone, come farebbero a rispondere di no? Buongiorno, questo è il sito di Uneba, noi possiamo rispondere solo per lavoratori con contratto Uneba (tipicamente: lavoratori di strutture non profit per anziani): non per cattiveria, ma perché è solo sul nostro settore che abbiamo competenze. La notizia ad Antonio Franzé, 54 anni, guardia giurata vicina alla pensione, è arrivata qualche giorno prima di Natale. Ipotiroidismo congenito, Ipotiroidismo acquisito grave (valori THS > 10 mU/L): Morbo di Basedow, Altre forme di ipertiroidismo: Anamnesi e valutazione, definite brevi: storia e valutazione abbreviata, Visita successiva alla prima: Prelievo di sangue venoso; Radiografia convenzionale (RX) Segmentaria ossea del distretto interessato o dei distretti interessati: Tomografia Computerizzata (TC) del capo, senza e con contrasto TC del cranio (sella turcica, orbite) – TC dell’encefalo (non più di una volta l’anno): Densitometria ossea con tecnica di assorbimento a raggi X (Lombare, femorale, ultrdistale) [non più di 1 volta ogni 12-18 mesi]: Esame complessivo dell’occhio, visita oculistica, esame dell’occhio comprendente tutti gli aspetti del sistema visivo: Anamnesi e valutazione, definite brevi. Buongiorno, Io lavoro in struttura convenzionata Come sappiamo, la tiroidite autoimmune – meglio conosciuta come tiroidite di Hashimoto – è una patologia cronica, che interessa la tiroide, per la quale è previsto un codice esenzione ticket. Buongiorno volevo chiedere un informazione sono operaio turnista metalmeccanico sui 3 turni ho deciso coraggiosamente di riiscrivermi a scuola per completare gli studi ora siccome so che c’è la possibilità di avere turni agevolati volevo però capire se c’è un riposo minimo come nel caso Delle 11 ore tra un turno e l’altro io dovrei frequentare i corsi serali dall’ 18 alle 23 e ho chiesto la possibilità di fare il turno centrale dalle 8 e mezza alle 16:30 può l’azienda negarmi questa richiesta se la percentuale del 3 per cento della forza lavoro non fa richiesta? Ho due figli: uno di 8 anni e uno di 3 anni. Cordiali saluti, La legge prevede due casi: Vi ringrazio per la risposta, ma volevo specificare meglio il mio quesito. Il mio solito turno è MATTINA. Buonasera vorrei chiedere una informazione. E’ sicuro che a lei e sua moglie e’ applicato il contratto Uneba? noi di Uneba abbiamo competenza solo sul contratto Uneba, che si applica al settore sociale e sociosanitario, non alle fabbriche. See the Instructional Videos page for … Prima di andare a individuare i codici legati alla tiroide e alle visite ed esami a essa correlate, riepiloghiamo i principali requisiti di cui si deve essere in possesso per ottenere l’esenzione del ticket. Attendo risposta, Buongiorno, le trasmetto la risposta della segreteria Uneba. Deriv: F.L.. Mia moglie è casalinga, e io sono soggetto all’impiego in servizi notturni. Se la situazione fosse esattamente quella che lei descrive, se conoscessimo il Suo datore di lavoro, e se questi fosse associato ad Uneba, lo metteremmo in guardia ed eventualmente lo assisteremmo perché il mancato riconoscimento del riposo giornaliero è sanzionato piuttosto pesantemente. La tiroide è una ghiandola fondamentale per il metabolismo e gioca un ruolo importante nella funzione di molti organi, inclusi il cuore, il cervello, il fegato, i reni e la pelle. Buongiorno, Buongiorno sono operatrice presso una comunità per adulti. Io non ho nessuno che tiene figlio La non obbligatorietà è prevista, fino al compimento di tre anni di età del bambino, innanzitutto per la madre; comunque il lavoro notturno può essere rifiutato anche dal padre convivente con la madre, ma in questo caso il diritto del padre è solo “alternativo”, il che significa che egli può esercitarlo solo qualora la madre, pur titolare dello stesso diritto, rinunci ad esercitarlo. Risposta Si ha diritto all'esenzione dai turni notturni di guardia e/o di reperibilità nei seguenti casi: 1. Idem fino a 12 anni nel caso di L.104 (figlio disabile): lavoro notturno legittimo ma non obbligatorio. L’obbligo ci sarebbe. buongiorno, le trasmetto la risposta di Uneba. Quesito Ai sensi del Decreto legislativo N° 66 dell'8/4/2003 il genitore, unico assegnatario di minore di anni 12, può essere esentato dal lavoro notturno. Esiste una legge che tuteli me e mio figlio? Buongiorno. segreteria Uneba. Cordiali saluti, You can revoke your consent any time using the Revoke consent button. Questa O.S. Da 1 anno a tre anni di età del bambino, la madre “non è obbligata” a lavorare di notte. Le trasmetto la risposta della segreteria Uneba. Da quello che scrive, si desume che Lei sia stata assunta per un lavoro in turni comprensivi – quando càpita – del lavoro notturno e di quello festivo. Se sei un.... . Pertanto può continuare a rifiutarsi fino al compimento del 3° anno del figlio più piccolo. E se lo facesse, dovrebbe continuare a pagare Lei full time, o Lei passerebbe part-time? Fino ad 1 anno di età del bambino, il lavoro notturno (24:00 – 6:00) è “proibito”. Sei un lavoratore notturno se duran… Non può fare il turno notturno perché ha il diabete, sospeso dal lavoro. che il riposo settimanale sia di 24+11 =35 ore consecutive. Il lavoro notturno è un fenomeno in crescita continua e coinvolge circa 3 milioni di italiani che regolarmente svolgono questo tipo di attività lavorativa. Non sono altresì obbligati a prestare lavoro notturno la lavoratrice o il lavoratore che abbiano a carico un soggetto disabile ai sensi della L.5 febbraio 1992 n. 104 e successive modificazioni. Questo messi con i turni ci stanno facendo fare pomeriggio 14/21, notte passiva 21/07, mattina 7/14 mi chiedevo è regolare questa procedura è come potrei astenermi grazie. 00?perché non só a chi lasciare il bambino sto avendo difficoltà per questo problema grazie. Le trasmetto la risposta di Uneba, Il riposo settimanale è un obbligo di legge e per il lavoratore un diritto irrinunciabile.Una deroga contrattuale consentirebbe 2 riposi ogni 14 giorni, quindi più facilmente sostituibili. Da molto tempo si sente parlare di questo bonus, ma pochissimi ne ignorano le modalità, come fare a richiederlo e chi ne ha diritto, oltre a tutta una serie di clausole che riguardano coloro che sono affetti da questa patologia. Grazie, Buongiorno, commenta; 17 agosto 2020 Nella generalità dei casi il lavoro notturno è ammesso. Anche le terapie possono essere più efficaci in certi momenti, e potremmo perfino adeguare i nostri orari di lavoro all’orologio degli organi. Grazie. Subentrano, poi, i contratti nazionali di categoria che, come vedremo tra poco, fissano la durata del turno di notte, comunque sempre entro i vincoli dettati dalla legge. Tiroide: l’esenzione dal ticket. L’esonero dal turno notturno è previsto dalla legge a favore dell’unico affidatario di figlio fino a 12 anni di età. Le linee guida per la sorveglianza sanitaria dei lavoratori con riferimento ai principali rischi presenti nelle aziende ospedaliere. Buongiorno, Grazie mille. Come fare Bonus tiroide : molti lettori chiedono se si tratta di una bufala, ma, vi assicuriamo che è una notizie vera, pertanto siamo qui per chiarire un pò le vostre idee. Esercizio del diritto all'esenzione dal lavoro notturno Con l'eccezione delle lavoratrici gestanti e madri (queste ultime fino al compimento di un anno di età del bambino), per le altre categorie di soggetti esonerati dall'obbligo di lavoro notturno (art. Assumo il farmaco Eutirox 125. Volevo sapere se ho gli estremi per chiedere una riduzione degli orari di lavoro e visto che ho esenzione ticket per esami e pastiglie se ho già una percentuale di invalidità. La retribuzione per tutte le ore passate in struttura è composta da 5 ore pagate e da un gettone di presenza di 22 euro, vorrei sapere se è giusta tale retribuzione. Possono obbligarmi a lavorare di notte? Giorno 3: 16-22 Il Sistema sanitario nazionale riconosce, però, a chi soffre di tiroide l’esenzione dal pagamento del ticket nei casi di tiroidite autoimmune (codice di esenzione: 056). CF: 80114590583 | PI: 02125141008, http://www.uneba.org/contratto-uneba-ecco-il-testo-in-pdf/. ho iniziato con 1 goccia al mattino e una al pomeriggio/ sera se necessario ora ho trovato la dose a 2 mattino 2 mezzogiorno 1 dopo lavoro Alla notte non ho mai avuto problemi a dormire , l’ho provata ma personalmente a me non serve . La retribuzione di un 6° livello è €..1169,78 lorde x 14 mensilità (la 14.ma mensilità al 20% per i primi 12 mesi), più un elemento territoriale di €. Non vi è in merito alcun diritto automatico. Grazie mille. Buongiorno ho un contratto a tempo indeterminato presso una struttura residenziale. Queste 72 ore Lei le passa nel seguente modo: Caregiver familiare e lavoro notturno, si può essere esonerati con il familiare d'assistere ai sensi della legge 104 art. Mi han detto che se son d’accordo i colleghi non ci son problemi. d) ricorrendone gli estremi, può rivolgersi all'indicato responsabile per conoscere i Suoi dati, verificare le modalità del trattamento, ottenere che i dati siano integrati, modificati, cancellati, ovvero per opporsi al trattamento degli stessi e all'invio di materiale. 11,45, più una indennità notturna negoziabile, con un minimo del 20%. PAVIA. 1,61 l’ora nel caso di un 4°Super, circa 11 euro a notte) e niente straordinari per emergenze, niente letto per dormire; anzi,il turnista notturno è “vigile” per definizione, ed il datore di lavoro ha il diritto di controllare, ogni tanto,la vivacità del suo occhio. ora ne ho presa una che tengo al lavoro.” Nello stato di famiglia siamo presenti solo io e il piccolo. Sono separata e ho una figlia i appena 15 anni e sono unica affidataria lavoro solo di mattina ma mi è stato chiesto di fare i turni posso rifiutarsi? Tiroidectomia e turni notturni+domanda su continue modifiche dosaggio Eutirox Malattie della tiroide. + certificato di stato di famiglia che e composto da me e lei. 2) non obbligatorietà del lavoro notturno (in tal caso si può fare solo con l’accordo del dipendente). Salve Inoltre se ci sono particolari situazioni per cui non possono darlo? c’è possibilità di cambiare idea? Io Lavoro Pubblico. le trasmetto la risposta della segreteria Uneba. lavoro unico?Provi magari a parlare con lo specialista e spiegargli la situazione… Può essere richiesto, ma il lavoratore può rifiutare (anzi: la lavoratrice) quello che non ho capito è se deve fare una richiesta nel momento in cui le vuole fare, grazie, Buongiorno lavoro in una comunità psichiatrica da tre anni con contratto a tempo inderterminato a tutela crescente. Pare che passeremo entro la fine dell’anno alla guardia attiva. I miei figli hanno 7 e 3 anni. Tel. Grazie per il consulto. Il bimbo è riconosciuto dal padre ma lo vede poco e non passa assegno di mantenimento non lavorando. 3 comma 1? Secondo me non è giusto. sono un’educatrice in una comunità residenziale per minori 0-10 anni e avrei bisogno di un chiarimento: per notte passiva si intende una notte durante la quale non si viene mai svegliati, giusto? A differenza di quanto riportato da diversi media online non specializzati, non esiste un Bonus tiroide da 500 euro , ma esiste il limite massimo, di 550 euro, di indennità indicata nella tabella Inps per chi ha una invalidità superiore al 74%. Due bambini di questa età sono difficili da gestire, e in caso di emergenza la madre sarebbe in seria difficoltà! Il suo peso equivale in genere a circa 20 grammi, ma può subire delle variazioni nel corso della vita (per esempio durante la pubertà, la menopausa, la gravidanza, il ciclo mestruale, l'allattamento ecc). Buon giorno, Oggetto: illegittimo diniego a domanda esonero turno notturno per dipendenti che assistono persone riconosciute affette da disabilità non in situazione di gravità ex art, 3, co. 1, l. 104/1992. In Rete impropriamente si parla di “Bonus tiroide”, ma a tutti gli effetti si tratta di un’indennità riconosciuta dall’Istituto Nazionale di Previdenza. Deve riconoscere un intervallo giornaliero tra la fine del lavoro e la ripresa di 11 ore consecutive (il CCNL Uneba introduce deroghe nel caso dei turni sulla continuità, che può essere di 8 o 7 ore).Nel caso prospettato, salvo errore, l’intervallo giornaliero è di 24 ore; fatto riferimento all’Allegato 8Bis del DPCM del 12 gennaio 2017. Riceviamo spesso tra i commenti sul sito quesiti in merito al lavoro notturno: chi è esentato, chi può scegliere di non farlo. Chi soffre di tiroide ha diritto all‘ invalidità?Una domanda che si fanno i pazienti e i loro parenti e che ha ha anche una risposta diretta da parte dell’Inps: esiste infatti un Bonus destinato ai pazienti di questi tipo e arriva sino ad un massimo di 550 euro l’anno sotto forma di esenzione dai ticket, a patto che si rispettino alcuni precisi paletti. Grazie mille, salve buonasera, vorrei farvi una domanda, ho un contratto UNEBA e lavoro in una CTA, volevo sapere se per caso c’era possibilità di richiedere al datore di lavoro di potter dormire la notte in struttura per non tornare a casa considerato che sto a 1:30 di strada e l’indomani mattina dovrei essere a lavoro nuovamente grazie. Sulla prima e sulla seconda ci siamo. Perché vive con me. Fino ad un anno di età del bambino, è proibito il lavoro tra le 24:00 e le 6:00. Mi chiedo allora, essendo che la bimba non ha un anno di età, non posso fare notti, ma posso fare domenica e festivi (25-26/04)? Posso chiedere l’esenzione dal lavoro a turni e dal lavoro notturno? Posso comunque essere considerata unico genitore affidatario? volevo sapere se ho un bimbo di 12 anni compiuti posso lavorare di notte e lasciarlo a casa? 16 del CCNL Uneba, tra le altre cose, dice che – in fase di assunzione – il lavoratore deve “ dare accettazione integrale ….ivi compreso l’impegno a prestare temporaneamente servizio in località diversa dalla sede di lavoro, in relazione alla peculiare caratteristica dell’Ente (ad.es. Uneba. Quindi il lavoro notturno non è proibito,ma è lecito chiedere e la prestazione notturna è consensuale. Potrei ottenerla? Datore di lavoro ha ignorato la mia richiesta. Termometro Politico ® 2008-2020 è un marchio registrato, È uscito "Obamagate", il nuovo libro-inchiesta di Gianluca Borrelli. Il nostro datore di lavoro vuole modificare la turnazione per gli educatori, che prima fcevano solo i turni diurni, inserendo le notti con il seguente orario. La disfunzione della tiroide rientra tra le patologie per le quali è possibile chiedere e ottenere la esenzione ticket 2019. Agli enti Uneba offriamo un servizio di assistenza gratuita sull'applicazione del contratto Uneba: è necessario inviare il proprio quesito a sail@uneba.org. Se non lavorerà di notte, lavorerà di giorno, lo stesso numero di ore settimanali previste dal Suo contratto individuale (quelle per le quali è stata assunta). Col mio lavoro, caratterizzato da orari sempre diversi, sono comunque esente dall’attività notturna oppure no? 8.4.2013 n. 66 ( normativa UE). Chi soffre di tiroide ha diritto a qualche forma di aiuto da parte dell’Inps? redazione http://www.uneba.org. Buongiorno, le trasmettiamo la risposta di Uneba. Giorno 23 aprile, al compimento dei 7 mesi della bimba, finisce l’astensione obbligatoria per lavoro a rischio. esenzione Cordiali saluti, Uneba, Salve sono un operatore di comunità x minori. Esenzione lavoro notturno . Tenete conto che lavoro li da 8 anni; ho sempre fatto le notti e anche nel secondo anno del bimbo quando ancora vivevo col padre ho scelto di farle. Il nostro sistema sanitario nazionale riconosce a chi soffre di tiroide l’esenzione del pagamento del ticket in caso di tiroidite autoimmune. Grazie, Buongiorno, questo è il sito di Uneba e si occupa dell’applicazione del contratto Uneba, che riguarda principalmente strutture sanitarie e sociosanitarie. Poiché l’introduzione del lavoro notturno e di una reperibilità costituiscono, a nostro avviso, “sostanziali innovazioni dei sistemi di orario”, la faccenda dovrebbe essere oggetto di esame congiunto in sede sindacale. Ho un marito che per lavoro è spesso fuori sede, alle volte sta via anche 20 giorni al mese. buonasera, scusate il disturbo! Ai sensi del d.lgs. Mia capo sala ha deciso de fare miiei turni come vuole senza vedere mia disponibilità perché avuto problemi con i colleghi non con me 2. Grazie mille. Però se verrà accontentata, la difficoltà si trasferisce dalla famiglia al lavoro.Perciò faccia una cosa: scriva una bella lettera all’amministrazione, descrivendo le Sue difficoltà domestiche e chiedendo che se l’Ente dovesse assumere,nel prossimo futuro, una persona con orario diurno lunedì – sabato, compatibilmente con la qualifica professionale diano quel posto a Lei, ed assumano una persona per il lavoro a turno comprensivo di notturno e festivo”. Grazie, salve sono un operaio di un azienda privata nelll ‘ambito della sicurezza aziendale e volevo prole una domanda in merito ai riposi gionalieri per allattamento padre. Ecografia di ghiandole salivari, collo per linfonopdi, tiroide-paratiroidi (non più di 1 volta l’anno): Anamnesi e valutazione, definite complessive. Sulla terza no: una persona che dorme non è nell’esercizio delle proprie funzioni. Quindi il lavoro notturno non è proibito,ma è lecito chiedere e la prestazione notturna è consensuale. Segreteria Uneba, gentilmente,mi puo dire ,se per la legge si puo lavorare tre turni notturni de 10 ore in fila ,certamente con smonto e riposo dopo.grazie, @valentina 48 ore le riposa sono un’infermiera turnista con coniuge residente e lavoratore all’estero. Ne dovrà pagare due per un Lavoro come educatrice in una comunità minori diurna, per giugno stiamo progettando una vacanza in cui staremo via 5 giorni solo con i minori. Mi e` stato proposto un lavoro stagionale, quindi a tempo determinato, come portiere notturno con un contratto liv 6 uneba. Mi chiamo Claudia, infermiera.. ho un bimbo di un anno, mi domandavo se potessi mai avere la possibilità di essere esonerata dal lavoro notturno sino i 12 anni del bimbo, avendo un compagno padre del bimbo, con cui convivo, che lavora nello stesso ospedale nonché dipartimento, con varie reperibilità al mese.. Chi lavora al Suo posto nei pomeriggi in cui Lei verrebbe esentata? Salvo errore o informazione difettosa,le 11 ore di riposo non vi sono in entrambi i casi. Se invece ci sono difficoltà nel controllare la malattia potrebbe in via teorica anche essere controindicata un'attività su turni ma ripeto che non e' una regola fissa. che vi sia un riposo settimanale ogni 7 giorni (deroga contrattuale: oppure 2 riposi ogni 14 giorni) la lavoratrice madre o in alternativa il padre convivente non sono obbligati a prestare lavoro notturno. Posso richiedere l’esenzione dal lavoro notturno fino ai 12 anni? Giorno 10: 16-22 Tuttavia tra le cause di queste limitazioni non è compresa né la consuetudine, né la dolce attesa. Il massimo settimanale è di 48 ore di lavoro compreso lo straordinario, derogabile in casi eccezionali da notificare alle locali DPL.Nel caso specifico, sembra trattarsi di 50 ore settimanali, tuttavia la media scende notevolmente laddove smonto e riposo seguano sempre la terza notte.Infatti con il sistema prospettato il riposo settimanale cade ogni 5 giorni anziché 7.Su base annua, vi sono 73 riposi anziché 52, con un extra di 21 giorni che-secondo CCNL Uneba – corrispondono a 133 ore : 52 = 2,55 equivalenti a 2 ore e mezza settimanali.Quindi l’orario medio effettivo settimanale su base annua sarebbe di h:47 e mezza, rientrando entro il limite massimo di legge. 29, co. 3, d.P.R. Cordiali saluti, Buongioro ,io un fadare e due banbini una 4anni lattra 10 anni .quando loro a casa ho non posso dormire per loro rumore,(quando fai notturni ).ce un leggi non posso lavorare, Sono un mamma oss lavoro in una struttura per anziani e con una bimba di 9 mesi ora sono in ffacoltativa al 30% dovrei tornare a giugno ma non vorei fare le notti. grazie, Gentile Antonio, Se la patologia e' in buon compenso non ci sono problemi. Ho richiesto da mesi esenzione dal lavoro notturno. Il fatto che non sia previsto non significa che sia proibito.Provi a chiedere. Buongiorno, vorrei sapere in che modo deve essere presentata la domanda per mantenere i turni diurni fino a 3 anni del bambino, devo rivolgermi ad un patronato? A riposo dopo prova fisica o farmacologica: Emocromo Hb, GR, GB, HCT, PLT, Ind. o deve essere deciso unicamente prima del 1° anno ? le trasmetto la risposta di Uneba. Bisognerà però vedere nel concreto se la cosa è possibile.Lei penserà: tutto è possibile, basta volerlo. lavoro in una comunità per minori e tra i turni ho quello della notte. Tali codici permettono l’esenzione dalla compartecipazione alla spesa di alcune prestazioni sanitarie correlate alla patologia. Irene, Buongiorno Irene, le trasmetto la risposta della segreteria Uneba. di lavoro e 7h. Aggiungo inoltre che ho subito diversi interventi alle ginocchia per una displasia femore rotulea dove nell’ultimo mi sono state applicate viti di sostegno. Vorrei sapere posso vista l’età anagrafica chiedere l’esonero . Giorno 6: smonto notte (indicato come Riposo -R-) Grazie mille, @matilde Ringraziando anticipatamente, porgo cordiali saluti, . Grazie. Tali codici permettono l’esenzione dalla compartecipazione alla spesa di alcune prestazioni sanitarie correlate alla patologia. Sondaggi elettorali, un confronto: i minority report degli istituti al 19 dicembre 2020, Ultimi sondaggi Ipsos: Lega e Pd giù, balzo Forza Italia, Ultimi sondaggi Tecnè: il 64,7% promuove il lockdown natalizio, Sondaggi elettorali EMG, cala il consenso per i partiti di maggioranza. 7 ore reperibilità interna (e previsto dormire dal CCNL). Chiedere, si può sempre chiedere. Giorno 11: 16-22 Buonasera ho un collega nel settore metalmeccanico con problemi famigliari vorrei sapere se è possibile rifiutarsi di lavorare nel turno di notte per seguire la propria coniuge con la depressione in terapia con psicofarmaci e con dei minorenni in casa che ovviamente non possono occuparsene ma anzi vanno seguiti e tutelati. Nel 2° giorno, dalle ore 16:00 alle ore 9:00, non sono 17 ore di lavoro, bensì 10h. Lei farebbe più mattini e più notti? Approfondimenti. 81 pëlqime. Salve, E legale? grazie, Salve sono una guardia giurata con due bambini di appena tre anni compiuti il mese scorso… L azienda mi sta obbligando a fare almeno una notte a settimana… Mio marito fa il carabiniere quindi nn sempre c è la notte… Siamo due forestieri che abitiamo a Roma… Mi potrei rifiutare di farle io da madre?